Registrati e prova i servizi on line. Eviterai di recarti personalmente allo sportello.
 









In primo piano

 

I nostri sondaggi
Esprimi la tua opinione sul servizio !

Sentenza Corte Cost. n. 335 del 10 ottobre 2008
Elenco degli utenti di Rocchetta Sant’Antonio e Rignano Garganico

AQPrisponde
L'innovativo sistema che risponde a tutte le tue domande

Qualità dell'acqua
Scopri l'acqua che beviamo

Che acqua fa?
Informazioni sulle interruzioni del servizio idrico





loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube
Prezzo nell'ATO Puglia


L’art. 21 del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201, convertito con modificazioni nella Legge 22 dicembre 2011 n. 214, ha assegnato le funzioni di regolazione e controllo dei servizi idrici all'Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (di seguito AEEGSI) che le esercita con i medesimi poteri ad essa attribuiti dalla Legge 14 novembre 1995 n. 481 recante norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilità.

Con la Deliberazione n. 664/2015/R/IDR del 28 dicembre 2015, l’AEEGSI ha approvato il Metodo Tariffario Idrico per il secondo periodo regolatorio (MTI-2) valido per gli anni 2016–2019.

Ai sensi di quanto stabilito dalla citata Deliberazione AEEGSI n. 664/2015, l’Autorità Idrica Pugliese  ha provveduto ad approvare, con propria Deliberazione del Consiglio Direttivo n. 29 del 26 luglio 2016, il moltiplicatore tariffario per gli anni 2016–2019, la cui definitiva approvazione è  intervenuta  con Deliberazione AEEGSI n. 790/2016/R/IDR del 22 dicembre 2016.

Ai sensi dell’art. 9, comma 1, lett. c) della citata Deliberazione AEEGSI n. 664/2015, Acquedotto Pugliese  applica la conseguente articolazione tariffaria, al netto di IVA, con validità dal 1 gennaio 2017, ai propri utenti dell'ATO Puglia.

Tali variazioni hanno effetto anche sulle tariffe applicate ai subdistributori nell'ATO Puglia e nell’ATO Basilicata.




Dettagli articolazione tariffaria




Invia ad un amico
Stampa