Registrati e prova i servizi on line. Eviterai di recarti personalmente allo sportello.
 









In primo piano

 

I nostri sondaggi
Esprimi la tua opinione sul servizio !

Sentenza Corte Cost. n. 335 del 10 ottobre 2008
Elenco degli utenti di Rocchetta Sant’Antonio e Rignano Garganico

AQPrisponde
L'innovativo sistema che risponde a tutte le tue domande

Qualità dell'acqua
Scopri l'acqua che beviamo

Che acqua fa?
Informazioni sulle interruzioni del servizio idrico





loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube
Modalità di Pagamento
Acquedotto Pugliese offre tante diverse possibilità per pagare la bolletta.

Una ampia scelta con l'obiettivo di fornire servizi sempre più rapidi e sicuri, anche rimanendo comodamente a casa.

Come? Domiciliando la bolletta sul proprio conto corrente bancario o postale;

oppure, recandosi presso
  • uno degli uffici postali dislocati su tutto il territorio nazionale: costo del servizio € 1,30*;
  • qualsiasi sportello bancario aderente al servizio MAV, in maniera gratuita;
  • una Tabaccheria o Ricevitoria del Lotto PuntoLis dislocata su tutto il territorio nazionale: costo del servizio € 2,00;
  • gli sportelli delle seguenti società (in parentesi la relativa provincia di competenza): Equitalia Sud SpA (Bari, Brindisi e Lecce), Soget SpA (Taranto) : costo del servizio € 0,90; 
  • uno sportello della Sisal dislocato su tutto il territorio nazionale: costo del servizio € 2,00;
  • Ipermercati Coop: costo del servizio € 1,00**.

* salvo diverse tariffe applicate da Poste Italiane
** salvo diverse tariffe applicate ai soci Coop


Sono consentiti pagamenti parziali?
No

Se il bollettino viene smarrito?
Nel caso di smarrimento o deterioramento del bollettino allegato alla fattura, è possibile pagare sul c.c.p. n. 208702 intestato ad Acquedotto Pugliese SpA, indicando nella causale del versamento il numero della fattura. 
Per informazioni sulla fattura e la richiesta di copia, cliccare qui.

Se si paga in ritardo?
Per i pagamenti effettuati oltre la data di scadenza, come previsto dal Regolamento del Servizio Idrico Integrato e dalla Carta del Servizio Idrico Integrato, vengono addebitati interessi di mora pari al T.U. BCE più 3 punti, nonché le eventuali spese di recupero del credito ai sensi dell'art. 35 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato.
In caso di mancato pagamento di due o più fatture, oltre all'addebito degli interessi e delle spese, la Società provvede alla sospensione della fornitura ai sensi dell'art. 43 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato fornendo un tempo minimo di preavviso di 30 gg. La riattivazione del servizio a seguito dell'avvenuto pagamento avviene entro 2 gg lavorativi.
La situazione dei pagamenti è sempre indicata in fattura, incluso il bollettino MAV per il pagamento della morosità pregressa.

Come attivare la domiciliazione?
Secondo le nuove modalità SEPA SDD, è necessario compilare l'apposito modulo, indicando i dati relativi alla fornitura idrica che si intende domiciliare (codice cliente e contratto, come indicati in fattura) e l’iban del proprio conto corrente bancario o postale. Il modulo firmato, sia dal titolare della fornitura idrica che dal titolare del conto corrente, con allegate le copie dei rispettivi documenti di identità, deve essere consegnato presso gli uffici di Assistenza Clienti, oppure inviato via fax 080.231.3399, via PEC clienti@pec.aqp.it.
L'addebito avverrà alla data di scadenza della fattura. Eventuali costi dell'operazione dipendono dagli accordi stabiliti con la banca.

Che cos'è la domiciliazione SEPA?
E' la domiciliazione delle fatture con modalità SDD Core (SEPA Direct Debit Core) - addebito diretto. AQP si adegua a quanto stabilito dal Regolamento UE 260/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio - dal provvedimento del 12.02.2013  della Banca d’Italia - ed attua,  dal 01.02.2014, la domiciliazione SEPA.
Per maggiori informazioni clicca qui.

Come pagare presso i punti Lis lottomatica?
Basta comunicare all'addetto del punto vendita l'importo da versare (che non può superare il limite massimo di 3.000,00 Euro) e il codice di pagamento esposto nella pagina della fattura contenente il bollettino del conto corrente postale e specifico per ogni fattura. Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 6 alle 24, compatibilmente con l'orario di apertura degli esercizi.

Come pagare presso i punti della Sisal?
L'operazione (entro il limite massimo di 1.000,00 euro ad operazione, commissione compresa), si conclude in pochi secondi, basta presentare il bollettino MAV in ricevitoria, verificare i dati riportati sul prescontrino di controllo e confermare il pagamento. Il servizio è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24, compatibilmente con l’orario di apertura al pubblico degli esercizi.

Invia ad un amico
Stampa