Registrati e prova i servizi on line. Eviterai di recarti personalmente allo sportello.
 









In primo piano

 

I nostri sondaggi
Esprimi la tua opinione sul servizio !

Sentenza Corte Cost. n. 335 del 10 ottobre 2008
Elenco degli utenti di Rocchetta Sant’Antonio e Rignano Garganico

AQPrisponde
L'innovativo sistema che risponde a tutte le tue domande

Qualità dell'acqua
Scopri l'acqua che beviamo

Che acqua fa?
Informazioni sulle interruzioni del servizio idrico





loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube

Perché scegliere la DOMICILIAZIONE:


Con la domiciliazione della fattura le scadenze non saranno più un problema perché a pagare le tue bollette ci pensa la tua Banca/Posta.
 
La domiciliazione bancaria/postale, infatti, ti permette di addebitare automaticamente le tue fatture sul conto corrente alla loro data di scadenza.
 

I vantaggi:

  • Non farai più file agli sportelli
  • Ti restituiamo il deposito cauzionale (importo riportato in fattura alla voce “deposito cauzionale versato”) per consumi inferiori a 500 mc l’anno
  • Puoi chiedere la restituzione dell’importo versato entro 8 settimane dalla data dell’addebito senza la necessità di fornire alcuna giustificazione
  • Eviti eventuali interessi di mora e sospensioni della fornitura perché avrai l’addebito automatico sul tuo c/c il giorno della scadenza fattura 
  • Risparmi sulle commissioni perché non è previsto nessun costo aggiuntivo (se non applicato dalla tua banca) a differenza delle altre modalità di pagamento





Come richiedere la domiciliazione della fattura
Compila il modulo allegato o contatta il Servizio Clienti  al numero verde 800.085.853 richiedendo l’invio del modulo SEPA
Consegna  il modulo presso gli uffici di Assistenza Clienti oppure spediscilo via Fax  allo  080.231.3399 o via mail all'indirizzo PEC clienti@pec.aqp.it

Cosa ti serve per richiedere la domiciliazione
Il tuo codice fiscale
Il tuo IBAN

Che cos'è la domiciliazione SEPA?
E' la domiciliazione delle fatture con modalità SDD Core (SEPA Direct Debit Core) - addebito diretto. AQP si adegua a quanto stabilito dal Regolamento UE 260/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio - dal provvedimento del 12.02.2013  della Banca d’Italia - ed attua,  dal 01.02.2014, la domiciliazione SEPA.




Invia ad un amico
Stampa