In primo piano

 

La voce dell'acqua
Il trimestrale gratuito che racconta il viaggio dell'acqua

MyAQP aggiorna
Iscriviti alla news letter di Acquedotto Pugliese




loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube
M'illumino di blu


Il 2 aprile la facciata del palazzo storico dell’Acquedotto Pugliese si illumina di blu.

L’iniziativa si inserisce nel ambito della Giornata Mondiale dell’Autismo istituita dalle Nazioni Unite il 2 aprile di ogni anno e promossa in Italia dall’ANGSA (associazione nazionale genitori soggetti autistici) per “fare luce” su questo tema.

In occasione della giornata le principali città del mondo partecipano illuminando di blu i palazzi più rappresentativi. 

Per una notte è possibile vedere illuminato di blu il Palazzo dell’Acquedotto, sede degli uffici e del Museo dell’Acqua, un’opera artistica unica nel suo genere: un edificio interamente dedicato al prezioso liquido ed alle sue multiformi declinazioni.

Il Palazzo, realizzato tra il 1925 ed il 1935 da Cesare Brunetti, si ispira architettonicamente allo stile romanico pugliese di transizione. L’interno è stato sapientemente decorato e arredato - sul tema dell’acqua - da Duilio Cambellotti (Roma 1876-1960) che ne ha curato il disegno architettonico, la decorazione pittorica, i pavimenti, gli arredi, l’illuminazione e i tappeti per gli ambienti di rappresentanza. 







Invia ad un amico
Stampa