In primo piano

 

La voce dell'acqua
Il trimestrale gratuito che racconta il viaggio dell'acqua

MyAQP aggiorna
Iscriviti alla news letter di Acquedotto Pugliese





loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube
Comunicati stampa


20/09/2018
Ricorsi ipotizzati possono bloccare gli investimenti di ASECO per eliminare gli odori

I disagi espressi dai cittadini di Castellaneta, residenti nelle zone limitrofe all’impianto di compostaggio di ASECO SpA sito a Ginosa in contrada Lama di Pozzo, hanno trovato proprio nella conclusione della Conferenza di Servizi dello scorso 9 agosto, durata ben due anni, la risposta adeguata al loro superamento. ASECO, infatti ha depositato presso le Autorità competenti un progetto per confinare anche le residue fasi di trattamento del compostaggio, all’interno di capannoni dotati di sistemi di captazione e trattamento dell’aria, capaci di azzerare le emissioni odorigene oggi registrate. E’ evidente che, la mancanza di tali lavori di modifica all'impianto esistente, lascia la situazione attuale immutata.



  Leggi il comunicato completo (formato PDF)
Stampa      Indietro