In primo piano

 

La voce dell'acqua
Il trimestrale gratuito che racconta il viaggio dell'acqua

MyAQP aggiorna
Iscriviti alla news letter di Acquedotto Pugliese





loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube
Comunicati stampa


22/03/2010
Installata una fontanina pubblica su "piazza facebook"

In occasione della giornata mondiale dell'acqua del prossimo 22 marzo 2010, l'Acquedotto Pugliese dà il via ad "Acqua 2.0", inaugurando la prima fontanina pubblica su facebook ed organizza una degustazione pubblica di buona acqua di rubinetto con Legambiente: un progetto d'informazione e di trasparenza sulla qualità dell'acqua potabile.

La degustazione pubblica si è tenuta a Bari, in Piazza Mercantile, con la partecipazione di centinaia di persone, nell'ambio dell'iniziativa nazionale promossa da Legambiente e Federutility (associazione nazionale dei gestori delle utilities) e che ha visto coinvolte oltre 60 piazze in tutta Italia.

L'iniziativa "Acqua 2.0" trova ispirazione nella storica fontanina presente nelle piazze del Meridione e che ha portato la prima acqua salubre pubblica. Luogo di incontro in passato, celebrato anche dalla filastrocca "All’acque, all’acque, all’acque, alla fendana nove, e cci non dene u zite ca si lu trove", alla piazza cittadina si aggiunge oggi quella virtuale, vero punto di ritrovo dei giovani e - perché no? - magari intorno ad una fontana 2.0.

Accedendo alla pagina Facebook dell'Acquedotto Pugliese è possibile assaggiare l'acqua distribuita nella propria città esaminandone le caratteristiche organolettiche. Sono infatti disponibili schede informative che riportano i dati sulla qualità dell’acqua distribuita nei diversi comuni ed erogata nelle case e nelle piazze e tanti buoni consigli per gustarla al meglio.

Buona per la salute, con il giusto calcio, adatta a tutte le esigenze, è l'acqua del rubinetto in Puglia, 500 volte più economica di quella confezionata e senza i disagi derivanti dal trasporto: bere l'acqua di casa è un concreto aiuto alla tutela dell'ambiente evitando la produzione di rifiuti plastici.

"La purezza dell’acqua – dichiara il Direttore Generale di Acquedotto Pugliese, Massimiliano Bianco - è garantita da 250 mila controlli l'anno effettuati nei 6 laboratori chimici e microbiologici, in ogni fase del ciclo produttivo e nel rispetto di 71 parametri diversi".

"In questi anni – ha proseguito Massimiliano Bianco - l'Acquedotto Pugliese ha realizzato numerosi interventi per il miglioramento della qualità, tra cui l'installazione di ulteriori stazioni di filtrazione a carbone attivo sui potabilizzatori, l'inaugurazione del nuovo laboratorio centrale di controllo delle acque a Bari e l'avvio di un innovativo sistema di telecontrollo delle reti in grado di monitorare anche i principali indici di potabilità dell'acqua in tempo reale per complessivi 50 milioni di Euro. Un impegno che ci consente di erogare acqua sempre più sicura e di ottima qualità".

"Ringraziamo, quindi – ha concluso il Direttore Generale – Legambiente per contribuire alla diffusione di comportamenti domestici virtuosi e rispettosi dell'ambiente, oltre alle migliaia di cittadini che ci sostengono anche sulla rete, con la speranza di averli sempre più numerosi".




Stampa      Indietro