Registrati e prova i servizi on line. Eviterai di recarti personalmente allo sportello.
 









In primo piano

 

Avvio di un "beauty contest" per l'analisi del risk assessment societario
Pubblicato in data 10/05/2017 Avvio di un “Beauty Contest” per l’assegnazione di un incarico di consulenza specialistica per l’effettuazione dell’analisi del risk assessment societario finalizzato alla revisione del modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D.lgs. n. 231/2001.

Acqua: risparmiare si può !
Avviata la campagna di AQP per un uso consapevole della risorsa idrica





loghi_media    FacebookTwitterLinkedinYoutube
1960 - 1979
1963
La legge 4 febbraio 1963 n° 29 denominata "Piano Regolatore Generale" delega al governo il compito di emanare le relative norme di attuazione, stabilisce che tutto il territorio dello Stato venga sottoposto ad indagine previsionale circa i fabbisogni ed i costi delle reti idriche e di smaltimento dei liquami organici per il cinquantennio che va dal 1963 al 2013.

1967
Viene emanato un decreto contenente il Piano Regolatore Generale degli Acquedotti d'Italia. Si fissano le fonti necessarie da riservare al soddisfacimento dei fabbisogni delle popolazioni servite. Per la Puglia, si prevede l'utilizzo delle acque superficiali invasate dal Pertusillo, dal Fortore, dal Sinni, dal Locone, da Conza.

1972
In coincidenza con l'emergenza conseguente all'epidemia di colera, viene avviato un complesso programma di costruzione di nuovi impianti di depurazione diffusi nell'intera regione. 

1974
Viene avviato all'esercizio il primo lotto dell'acquedotto del Pertusillo che, per la sua lunghezza complessiva di 383 chilometri e per la portata addotta, di circa 4 mc. al secondo, diventa il più importante acquedotto in pressione d'Italia. Esso è a servizio di un ampio territorio che serve le province di Bari, Taranto e Lecce. E' avviato all'esercizio anche l'acquedotto del Fortore che, con una portata di circa 1700 litri al secondo, risolve i problemi di approvvigionamento idrico della Capitanata.



Invia ad un amico
Stampa